Server VPS


Che cos’è e come funziona un VPS

Il termine VPS è l'acronimo di Virtual Private Server. Che cosa significa in parole semplici?

Innanzitutto, che ci stiamo riferendo a un servizio, server appunto, che ospita traffico di un certo tipo di attività on line grazie ad un’infrastruttura che astrae (virtualizzandole) le componenti fisiche delle macchine, come la RAM, l’hardware e le CPU, riservandole in maniera privata al cliente in un ambiente isolato.

Le caratteristiche tecniche e di gestione di un server VPS sono molto differenti rispetto a quelle di un server dedicato o di un hosting condiviso e pertanto, prima di deciderne l'acquisto, è opportuno comprendere se questa soluzione è adatta alle proprie necessità ed al proprio modello di business.

Per semplificare, in termini di prestazioni, sicurezza e possibilità di personalizzazioni, possiamo immaginare un VPS come un servizio a metà fra un hosting condiviso ed un server dedicato.



Differenza fra hosting condiviso e VPS

Rispetto ad un servizio di hosting condiviso, dove abbiamo più clienti che si collegano allo stesso server ospitante e dove sarà il provider a prendersi cura di distribuire le risorse di memoria, CPU, connettività e traffico nella maniera migliore possibile, un servizio VPS mette a disposizione un ambiente dedicato al singolo utilizzatore (proprietario) il quale potrà utilizzare in modo dedicato tutte le risorse previste dalla configurazione acquistata.

Nel caso dell'hosting condiviso, qualora ci fossero problemi di connessione, di memorizzazione, o di sicurezza, tali problematiche si estenderebbero a cascata su tutti gli utenti attestati sullo stesso server.

In estrema sintesi, i problemi creati sul server di hosting da altri utenti possono impattare anche in modo determinante sulla prestazioni ed in generale sul funzionamento del nostro sito web.

In aggiunta, i servizi di hosting condiviso non consentono all'utente personalizzazioni sulle configurazioni o di eseguire installazioni di software o librerie, questo perchè la configurazione globale del server rappresenta un compromesso in termini di funzionalità, ottimizzazioni e sicurezza, per gestire al meglio tutti i clienti ospitati.

Altro aspetto interessante e molto sentito da web agency e webmaster è la possibilità di consolidare su un unico ambiente proprietario, il server VPS appunto, il proprio parco clienti.

Ciò da un lato permette di semplificare le attività di gestione degli hosting, eventualmente sfruttando appositi pannelli di amministrazione, dall'altro di poter ripartire a piacere le risorse fra i propri clienti e siti web.

Questo non è un aspetto di poco conto, poter frazionare arbitrariamente le risorse del proprio VPS fra più clienti significa infatti poter creare ed offrire diversi livelli di servizio alla propria utenza.

Un server VPS è pertanto un perfetto esempio di hosting multidominio ma in termini di risorse molto più potente di un tradizionale piano di hosting per rivenditori di servizi web.

Rispetto ad un server VPS, un hosting condiviso ha costi di accesso e di gestione inferiori.

Differenza fra VPS e server dedicato

Learn more about differences between dedicated server and VPS - Server dedicato  o VPS: quale scegliere?

Un server dedicato è un server fisico che può essere acquistato o noleggiato da parte del cliente. Un server dedicato è di solito acquistato da aziende che richiedono alti livelli di sicurezza, tali che un ambiente condiviso non sia idoneo, alte prestazioni e grande capacità di archiviazione.

Al contrario, nel caso di un server VPS in cloud, l'ambiente è virtualizzato. Un server VPS è un sistema che attinge per le proprie risorse (CPU e RAM) a server fisici denominati hypervisor, che sono di proprietà e che sono gestiti dal cloud provider che li condivide fra più clienti.

Nel caso di un server VPS in cloud i dati (file, immagini, database) si trovano sulla SAN (Storage Area Network) e questo implica la presenza di layer hardware e software aggiuntivi rispetto ad un server dedicato che solitamente si traduce in una maggior latenza nelle risposte rispetto al server dedicato che dispone di uno storage integrato.

Rispetto ad un server dedicato, un server VPS ha generalmente costi di accesso e di gestione inferiori.

Da leggere: scopri quando un server dedicato è conveniente rispetto ad un Cloud.


A chi serve un VPS

Sulla base di quando letto sino ad ora possiamo identificare come un utilizzatore tipo di un server VPS l'utente che necessità di maggior potenza computazionale, maggior disponibilità di spazio disco e maggior flessibilità nell'utilizzo rispetto ad un servizio di hosting condiviso, ma che al contempo non trova preferibile sotto l'aspetto tecnico o economico una soluzione di server dedicato.

Quando la navigabilità di un sito web inizia ad essere sensibilmente rallentata, quando le funzionalità dell'hosting non sono più adeguate alle proprie necessità, allora la scelta di attivare un server VPS rappresenta una ottima opportunità per crescere ed adeguare la propria piattaforma tecnologica ed al contempo contenere i costi.

La nostra offerta di server VPS in Cloud è stata traslata sulle necessità di web agency e rivenditori di servizi web. Abbiamo creato un servizio orientato in modo preminente all'hosting di siti ed applicativi web che generano molto traffico e che conseguentemente richiedono molte risorse.

Inoltre, grazie alla dotazione del pannello di amministrazione Plesk, la gestione da parte dell'utente è semplificata sia sotto l'aspetto puramente gestionale, con la possibilità di creare diversi piani di servizio e di ripartire in modo rapido ed intuitivo le risorse della propria configurazione, sia per quanto concerne la dotazione di strumenti e funzionalità avanzate che permettono di offire ai propri clienti un livello di servizio superiore.

In particolare, chi realizza siti web basati su WordPress può beneficiare di WordPress Toolkit, un avanzato strumento di gestione delle istanze di WordPress che spazia dall'installazione ed aggiornamento, fino alla creazione di apposite configurazioni di sicurezza.


VPS con servizio Managed

Learn more about managed server vs unmanaged server - Server dedicato managed o unmanaged: quale scegliere?

Un aspetto molto importante da considerare quando si decide di acquistare un server VPS e la gestione sistemistica dello stesso: chi si occupa di risolvere i problemi che si possono verificare sul server? Chi aggiorna i software? Chi, in caso di un attacco su un sito web identifica e risolve il problema?

A differenza di un servizio di hosting condiviso dove le attività tecniche sono interamente gestite dal provider, con i server VPS la gestione sistemistica, l'individuazione e la risoluzione dei problemi è demandata al proprietario del server.

Questo è un aspetto cruciale e che viene spesso sottovalutato in fase di acquisto. Molte offerte italiane di VPS (ed anche estere) permettono di acquistare il servizio con un'interfaccia web per l'amministrazione degli hosting, dei database e per la posta elettronica.

Questo però non deve illudere, la presenza di un pannello web non è sufficiente a garantire la sicurezza ed il funzionamento ottimale di un server!

Per questo motivo, a meno di non disporre di competenze tecniche personali o internamente alla propria azienda, la soluzione migliore è quella di acquistare un server VPS con servizio managed e demandare al proprio hosting provider la gestione di tutti gli aspetti tecnici relativi al server stesso.

Non tutti i provider però offrono la possibilità di acquistare un VPS con servizio managed. In alcuni casi è possibile acquistare a pagamento singoli interventi sistemistici, in altri casi il servizio managed è disponibile ma viene venduto separatamente. In entrambi i casi questo si traduce in un notevole incremento del costo di acquisto e mantenimento che inizialmente, in modo fuorviante, era sembrato conveniente.

La soluzione migliore per l'acquisto di un server VPS gestito è rappresentata dalle offerte in bundle (server VPS + servizio managed).

Si tratta di particolari offerte VPS Managed che includono il servizio di assistenza nel costo base del server. Ed sempre consigliabile acquistare un servizio di assistenza al momento dell'attivazione del server, in modo da evitare spiacevoli sorprese quando si avrà necessità di ricorrere al supporto tecnico.

Un buon servizio managed può essere considerato come un'assicurazione che copre dai rischi che nel corso di vita del servizio sicuramente si verificheranno.

La nostra linea di prodotti VPS Managed è stata creata proprio per intercettare le esigenze di quella fascia di utenza che non dispone di competenze tecniche per gestire il server ed ha deciso di potenziare la propria piattaforma tecnologica. Un'utenza che vuole occuparsi solo dello sviluppo di siti ed applicativi.



Scopri cosa dicono di noi i nostri clienti e perchè sono soddisfatti della nostro Supporto Tecnico.





Ti potrebbero interessare

Come far sì che i visitatori amino il tuo sito?

Come far sì che i visitatori amino il tuo sito?

Abbiamo messo a punto qualche pratico consiglio per rendere amabile il tuo nuovo sito web.

Lasciamoci alle spalle il preconcetto che il sito web sia l’unico modo per [...]

Come creare una landing page efficace

Come creare una landing page efficace

Qualche consiglio su come creare una landing page che riesca a convertire, così da non rinunciare mai alla loro efficacia.

La costruzione di una landing page efficace è un lavoro [...]

Come acquisire le prime visite sul tuo nuovo blog

Come acquisire le prime visite sul tuo nuovo blog

Acquisire i primi utenti è un passo importante verso la realizzazione di qualcosa di grandioso con il proprio blog.

Per far crescere un blog e aumentare le sue visite, [...]

Cisco
DELL
Intel
NetApp
OnApp
Ripe
-->