SEO


SETTE CONSIGLI PER UNA STRATEGIA SEO NATALIZIA DI SUCCESSO

I consigli per creare una strategia SEO perfetta per le vacanze di Natale

I motori di ricerca rimangono il punto di partenza per milioni di shopping online. In particolare a Natale. Per questo abbiamo pensato di raccogliere sette consigli essenziali per creare una strategia SEO vincente per questo periodo.

FAI LA TUA RICERCA DI PAROLE CHIAVE

Una delle cose più importanti che il tuo team SEO avrebbe dovuto fare, idealmente prima della fine dell'estate, è identificare le parole chiave popolari e di valore nella tua area di vendita al dettaglio durante il quarto trimestre e il picco di Natale. E poi ottimizzare i contenuti sul tuo prodotto, categoria e pagine di vendita per indirizzare quelle parole chiave. Ovviamente, ci saranno nuove parole chiave ogni stagione, guidate da nuove tendenze di acquisto, nuovi marchi e nuovi prodotti, quindi assicurati che facciano parte della tua strategia.

ATTRARRE GLI ACQUIRENTI

Oltre a creare o ottimizzare le pagine dei prodotti e delle categorie e le pagine delle vendite natalizie per indirizzare gli utenti alle ricerche con intenti transazionali (ovvero coloro le cui query di ricerca indicano che hanno un'intenzione immediata di acquisto), assicurati di creare contenuti per attirare traffico informativo. Si tratta di creare contenuti che mirino a frasi come "I migliori regali di Natale per lui", "Ciò che i bambini vogliono veramente questo Natale" o "I 10 migliori regali di gioielli per mogli e fidanzate". E se colleghi queste pagine informative alle pagine dei tuoi prodotti, puoi provare a indurre i visitatori informativi a effettuare un acquisto.

COSTRUISCI CONTENUTI PER ATTRARRE BACKLINK

È inoltre necessario pensare alla creazione di contenuti informativi stagionali per aiutare ad attrarre backlink da blog e pubblicazioni online. Come probabilmente saprai, i backlink da siti web di qualità sono visti come un segnale di posizionamento positivo da Google, quindi aiuteranno le tue pagine a posizionarsi più in alto. Pensa ai tipi di contenuti stagionali che probabilmente riceveranno copertura e backlink dai media nella tua parte di vendita al dettaglio. Ciò potrebbe includere infografiche con fatti e dati interessanti relativi alla merce che vendi, ad esempio calendari natalizi o anche post di blog degli ospiti e guide agli acquisti di noti esperti del tuo settore.

RICERCA IMMAGINE TARGET

Secondo Google, il 50% degli acquirenti online afferma che le immagini dei prodotti hanno ispirato i loro acquisti. Lo shopping a Natale può ovviamente essere un'esperienza visiva. Le persone sono ispirate da immagini forti e devi trarne vantaggio nella tua strategia di ricerca. Assicurati di dare la priorità alla fotografia di prodotti di alta qualità sul tuo sito e assicurati che i tuoi SEO li ottimizzino per essere visualizzati nei risultati di ricerca di immagini di Google. In effetti, Google ha rinnovato la sua funzione di ricerca di immagini per aiutare le persone a sfogliare le immagini dei prodotti più facilmente e anche per trovare dettagli, prezzi e recensioni dei prodotti presenti nelle immagini.

NON DIMENTICARE I SOCIAL

Ricorda anche che mentre Google è enorme per la ricerca durante le vacanze, i siti social come Pinterest e Instagram si stanno trasformando in destinazioni di ricerca e scoperta di prodotti, soprattutto quando si tratta di ricerca visiva. Assicurati di condividere contenuti visivi forti su di essi e di renderli parte della tua strategia di ricerca complessiva.


Ti potrebbero interessare

I trend da conoscere nel mondo dei contenuti

Il content marketing e la SEO hanno raggiunto degli ottimi risultati. Ci stiamo dirigendo verso un futuro luminoso di contenuti più utili e tecnicamente sorprendenti che siano in linea con le abitudini, le preferenze e le esigenze di [...]

Super Follow, la nuova funzione di Twitter per monetizzare

Continua la sfida tra i vari social network per migliorare le piattaforme e offrire sempre più funzionalità per gli utenti. Questa volta è il turno di Twitter che ha annunciato un paio di grandi funzionalità in arrivo: la possibilità [...]

Google e l’impatto dell’aggiornamento sui Core Web Vitals

Google e l’impatto dell’aggiornamento sui Core Web Vitals

Danny Sullivan di Google ha recentemente discusso dell'impatto previsto dall’aggiornamento del motore di ricerca in merito all’introduzione dei Core Web Vitals [...]

Cisco
DELL
Intel
NetApp
OnApp
Ripe