Differenza tra hosting e dominio


Come aiutare i lettori del tuo blog a trovare le informazioni che cercano?

I lettori vogliono tutto e subito. Ecco come fare per aiutarli a digerire meglio i post del tuo blog con poche, semplici mosse.

A volte bastano pochi, semplici accorgimenti per trasformare un blog indecifrabile in una struttura accogliente, pensata per ricevere utenti e aiutarli nel loro percorso di raccolta di informazioni. Esistono davvero, però, dei modi per facilitare la vita del lettore in maniera che chiunque arrivi si senta importante e, al tempo stesso, riceva quelle piccole attenzioni di user experience che lo faranno sicuramente tornare?

Non solo lettori

Quelli che atterrano sul tuo blog non sono solo aspiranti conoscitori dell’argomento che tratti. Sono potenziali click che torneranno da te, potenziali veicoli di condivisione e, con un po’ di lavoro, potenziali clienti. Tu, però, devi saper dare qualcosa in cambio che gli altri siti web non sono in grado di dare. La concorrenza è spietata, ma tu sei più scafato di loro!

Semplificare la vita ai lettori: come si fa?

Semplificare la vita ai lettori richiede esperienza, ma è fondamentale per aiutarli a destreggiarsi tra le pagine senza doverci pensare troppo. Le persone non vogliono doverci pensare troppo: pensa che in qualsiasi momento la gente potrebbe decidere di rinunciare alla navigazione perché si trova davanti ad una scelta troppo complessa. Le persone che non trovano la risposta in fretta sul tuo sito, sicuramente, ne apriranno un concorrente e sazieranno il loro bisogno di conoscenza.

Ecco perché la navigazione dev’essere semplice e intuitiva. Il successo del tuo blog dipende anche da questi semplici passaggi:

  • La leggibilità dev’essere curata al dettaglio. In poche parole, puoi avere in mano il miglior contenuto del mondo, ma se lo schiaffi sulla pagina senza rifiniture, probabilmente nessuno lo leggerà. Ecco, la leggibilità è così importante! Prenditi cura dei paragrafi, scegli un font leggibile, definisci di spazi tra parole e lettere, usa le liste numerate o puntate e allinea sempre il testo a sinistra. Sono indicazioni basilari, ma faranno tutta la differenza del mondo quando il lettore andrà a consultare “di traverso” un vostro post alla ricerca dell’informazione che gli preme conoscere.
  • Il bottone per tornare in alto. È una piccola attenzione, ma è esattamente quello che ci vuole per tutti coloro che hanno siti con contenuti lunghi ed elaborati. Un semplice bottone che riporti l’utente alla parte superiore della pagina, così da facilitare la sua navigazione ed evitare perdite di tempo inutili.
  • Consiglia siti web e materiale di cui ti fidi. La tentazione di inserire non tutto, ma di tutto, sarà fortissima. La verità è che less is more: trovate il contenuto che vi convince e consigliate solo quello. Trovate il testo che fa al caso vostro e sfruttate solo quello tra i vostri consigli. Non c’è bisogno di diffondere sempre un’intera bibliografia su tutto. Pochi consigli, ma ben indirizzati. Utili. Concreti!
  • I grassetti ti salvano la vita. Per estrapolare davvero il valore del testo, hai bisogno di dare importanza a quelle parti che effettivamente racchiudono parole chiave ed elementi importanti per la comprensione dei concetti. La formattazione gioca un ruolo essenziale nella facilitazione della vita dei lettori. Immagini, paragrafi, grassetti, link: ogni elemento spezza la monotonia se utilizzato in giusta misura.


Ti potrebbero interessare

VMware: cos'è e perché deve essere usato

Creare una macchina virtuale sul tuo computer può avere numerosi vantaggi. Andiamo alla scoperta di VMware

VM Ware è un software che crea una “macchina virtuale” sul tuo computer. Lanciato da VMWare Inc a Palo Alto, [...]

Come scegliere un dominio, cosa fare e cosa non fare

Hai pensato ad un sito web e stai cercando il nome di un dominio? Ecco cosa devi fare e cosa non devi assolutamente fare

Ti sei imbattuto in un nuovo brillante concetto. E adesso cosa? Prima di trasformare la tua idea in business, [...]

Cos’è e quali vantaggi ha lo Smart Bidding di Google Ads

Una delle funzionalità più interessanti introdotto da Google di recente è lo Smart Bidding. Questo strumento permette di automatizzare le offerte da fare e sostituire la scelta manuale da parte dell’utente. Grazie ad un algoritmo [...]

Cisco
DELL
Intel
NetApp
OnApp
Ripe