Come scegliere il miglior hosting WordPress?


Come scegliere il miglior hosting per il tuo blog WordPress?

Come si sceglie un buon hosting per WordPress? Te lo spieghiamo in pochi, semplici passi nel nostro articolo.

Il concetto di hosting perfetto in senso lato non esiste: esiste solamente l’hosting perfetto per le tue esigenze. Quando acquisti il tuo primo hosting per WordPress ti stai imbarcando in una delle avventure più importanti della tua vita online. Ma quale devi scegliere? Linux o Windows? Quanta memoria? Server dedicato? In questo articolo, cercheremo di rispondere alle tue domande.

L’hosting perfetto per te

Quando scegli il tuo hosting WordPress devi sapere quali sono le esigenze che hai bisogno di soddisfare o, in alternativa, devi poterti affidare a un partner che sappia darti la giusta fiducia, il quale possa consigliarti con massima trasparenza. Del resto le aspettative sono altissime e, a volte, un sito web in fase embrionale può creare non pochi grattacapi.

Del resto si può avere il miglior calendario editoriale di sempre, ma quando gli articoli fanno fatica a caricare, le pagine non funzionano e ci sono dei problemi amministrativi è molto probabile che Google decida di declassare il tuo splendido angolo di paradiso e dare spazio a siti web più performanti. Hai capito bene: la velocità di caricamento, e più in generale l’operatività del sito, sono fattori di ranking nemmeno così trascurabili.

Ecco perché diviene necessario mettersi nell’ordine di idee che a volte un hosting economico, pagato poco, potrebbe valere ancora meno. A che serve pagare un’agenzia per contenuti di prima qualità se poi questi non si caricano e l’utente abbandona prima di poterli effettivamente consultare? Attenzione anche al pensiero contrario: acquistare un piano di hosting troppo pretenzioso per le tue necessità. Se non sai come dimensionarti, devi rivolgerti a un esperto. Per esempio, noi!

A cosa ti serve l’hosting WordPress?

L’hosting è un posto fisico e virtuale dove tutti i dati del tuo sito sono contenuti. Il tuo spazio web non è tanto diverso da quello che può sembrare l’hard disk del computer: un ambiente di file e cartelle che custodiscono i contenuti testuali e fotografici. WordPress è un’interfaccia che ti permette di relazionarti alla macchina e a internet in un ecosistema grafico e intuitivo, ma dev’essere installato da qualche parte per poter effettivamente essere utilizzato.

Esistono moltissimi tipi di hosting diversi tra loro, come per esempio quelli condivisi. Immagina l’appartamento di un grosso condominio, dove ci si divide lo spazio e, talvolta, anche le risorse. Questa soluzione costa poco, ma potrebbe non essere ideale se hai in mano un progetto che sta per fare il salto di qualità. In alternativa puoi rivolgerti a un server dedicato, ovvero un “ambiente” solo per te.

Ecco alcuni degli elementi che devi tenere presenti quanto vai a scegliere un hosting per il tuo sito web, tenendo sempre presente che ogni blog ha le sue necessità:

  • Risorse utili dell’hosting: quanto spazio su disco, traffico e banda può concederti l’hosting che hai scelto? Sei sicuro possa sopportare il carico che gli darai?
  • Backup e sicurezza: cosa succede in caso di perdita dei dati? I migliori hosting hanno sempre un piano B.
  • Tempo di uptime: il server è sempre raggiungibile? A cosa serve un sito che non può essere raggiunto la maggior parte del tempo?
  • Assistenza tecnica: hai un problema. Come lo risolvi? Con una telefonata veloce all’assistenza del tuo hosting. Ma puoi davvero farlo? L’assistenza madrelingua non ha prezzo quando il sito è giù e non sai più dove sbattere la testa!