Google Trends


Cos'è Google Trends e come usarlo in chiave SEO

Tutto quello che c’è da sapere su uno strumento gratuito proposto da Google e come può aiutare l’ottimizzazione SEO del tuo sito o ecommerce

Google Trends è una funzione di tendenze di ricerca che mostra la frequenza con cui un determinato termine di ricerca viene inserito nel motore di ricerca di Google rispetto al volume di ricerca totale del sito in un determinato periodo di tempo. Google Trends può essere utilizzato per la ricerca comparativa di parole chiave e per scoprire picchi innescati da eventi nel volume di ricerca delle parole chiave. Questo strumento completamente gratuito fornisce dati relativi alle parole chiave tra cui l'indice del volume di ricerca e informazioni geografiche sugli utenti dei motori di ricerca.

Come funziona Google Trends?

Con Google Trends si possono vedere quali ricerche sono attualmente di tendenza e approfondire un argomento per ulteriori informazioni. Si può anche inserire un termine di ricerca nella casella di ricerca nella parte superiore dello strumento per vedere come il volume di ricerca è variato per quel termine nel tempo e in diverse località. Modifica la posizione, il periodo di tempo, la categoria o il settore e il tipo di ricerca (web, notizie, acquisti o YouTube) per dati più dettagliati.

I dati sulle tendenze di ricerca di Google possono essere molto utili per i professionisti del marketing. Ad esempio, se gestisci un'attività stagionale (come un negozio di articoli per la casa e il giardinaggio), ti consigliamo di aumentare i tuoi sforzi di marketing quando i termini di ricerca pertinenti alla tua attività sono di tendenza. Durante i picchi del volume di ricerca, il costo per clic in AdWords sarà probabilmente più alto, quindi assicurati di allocare più budget per la tua spesa AdWords quando i tuoi prodotti o servizi sono di tendenza. Per confrontare più termini, si può utilizzare la funzione "+ Aggiungi confronto".

Stagionalità e campagne a pagamento

Nella ricerca a pagamento, i dati di Google Trends possono essere utilizzati per informare le tue campagne stagionali, aiutandoti con la pianificazione dei costi e lo stoccaggio dell'inventario. Inoltre, puoi utilizzare Google Trends per trovare termini di tendenza irrilevanti che devi impostare come parole chiave a corrispondenza inversa, quindi una ricerca di tendenza non influisce in modo eccessivo sui tuoi costi.

Per la SEO e il content marketing, utilizza Google Trends per scoprire su cosa cercano informazioni le persone nel tuo mercato di riferimento. Scrivere su argomenti di tendenza può aiutarti a indirizzare il traffico al tuo sito. Per ispirare la creatività del tuo annuncio, esplora Google Trends per vedere quali argomenti stanno attualmente catturando l'immaginazione del pubblico. Fare riferimento a un argomento di tendenza (come un nuovo tipo di musica o danza) nelle tue campagne di marketing, che si tratti di un'esplosione di e-mail, un annuncio di Facebook o uno spot radiofonico, può aumentare il coinvolgimento dei tuoi annunci.


Ti potrebbero interessare

La frequenza di rimbalzo, un parametro da conoscere

Cosa si intende per frequenza di rimbalzo, perché è così importante e qual è la media ritenuta giusta per il proprio sito web

La frequenza di rimbalzo è un’analisi che misura il comportamento dei visitatori di un sito web o [...]

Blog Aziendale, perché è importante per un’attività

Indipendentemente dal fatto che tu abbia una piccola impresa o una multinazionale, avere e curare un blog è parte integrante della strategia di content marketing online.

Sono 4 i motivi per cui si deve scrivere un [...]

Come creare una campagna pubblicitaria su Facebook

Come creare una campagna pubblicitaria su Facebook

Dagli obiettivi alla segmentazione del pubblico, tutto quello che serve per creare una campagna pubblicitaria su Facebook

La pubblicità su Facebook è un modo importante per [...]

Cisco
DELL
Intel
NetApp
OnApp
Ripe