guest posting


Se hai un sito e non sei completamente soddisfatto del livello di traffico, devi porti una semplice domanda: vale la pena investire più tempo nel guest posting? Nonostante alcune speculazioni sulla longevità di questa particolare strategia di inbound marketing, il guest posting è ancora uno dei modi migliori per far crescere il tuo pubblico e indirizzare il traffico al tuo sito. Quindi, cos'è il guest posting in SEO, come lo fai e cosa dovresti sapere al riguardo?

La definizione di guest posting

La definizione di base di guest posting è piuttosto semplice: significa pubblicare sul sito di un'altra persona come ospite. Contribuisci con i contenuti al sito di qualcuno e in cambio ottieni un backlink esterno al tuo sito e una più ampia visibilità. È un concetto semplice con una logica dal suono pulito e vincente, ma perché esattamente la pubblicazione è una buona idea?

Cosa si ottiene

Per cominciare, cosa realizza il guest posting? Prima di tutto contribuisce alla costruzione di relazioni. Stai facendo rete con altri sito e stabilisci nuove connessioni che potrebbero rivelarsi utili in seguito. Attraverso la pubblicazione e la conoscenza tramite altri siti, potresti finire indirettamente per aumentare la tua influenza nel mondo dei social media.

In secondo luogo, il guest posting ti introduce a un nuovo pubblico. In sostanza, attingendo al pubblico del sito ospitante, stai facendo una presentazione a una comunità già consolidata pronta ad ascoltare ciò che hai da dire. Se stai aggiungendo valore alla loro esperienza di lettura, è probabile che andranno sul tuo sito per controllare gli altri tuoi contenuti. Infine è importante nel mondo della SEO (ottimizzazione dei motori di ricerca). Questo è il contesto in cui viene discusso più spesso e il guest posting è davvero un modo innegabilmente importante per indirizzare il traffico al tuo sito.

Quando pubblichi sul sito di un'altra persona, l'unica cosa su cui dovresti essere irremovibile è la loro inclusione di un collegamento al tuo sito. Essere referenziati su siti affidabili e di qualità è un fattore importante nel modo in cui i grandi motori di ricerca decidono di classificare il tuo sito. Nel tempo, la generazione di questi backlink ti aiuterà a migliorare il posizionamento nei motori di ricerca. Ecco perché le persone si riferiscono al guest posting come "buono per la SEO".

Come fare

Principalmente si tratta di generare nuovi contenuti interessanti. Ecco perché dovranno essere scritti bene e offrire informazioni utili. È una strategia vantaggiosa per tutti ed entrambi trarrete vantaggio dalla collaborazione. Il primo passo è trovare un sito che ti ospiterà. Una buona vecchia ricerca su Google è probabilmente la cosa più ovvia da provare. L’obiettivo è cercare i siti più importanti nel settore di riferimento. Si tratta di bilanciare il bisogno di qualità con la probabilità che il sito in questione ti accetti. In definitiva, devi solo sparare a un sacco di e-mail. Come ogni processo di candidatura, sarà in gran parte un gioco di numeri e dovresti aspettarti di essere rifiutato molte volte.

Potresti anche trovare buoni host cercando persone che scrivono su siti che leggi regolarmente. Controlla l'autore e guarda per chi altri stanno scrivendo. Fondamentalmente, una volta trovato un buon sito, tira il filo e segui dove porta: stai essenzialmente beneficiando del duro lavoro degli altri guest post.


Hosting WordPress

Sviluppi siti in WordPress? Scopri la promozione


Ti potrebbero interessare

I trend da conoscere nel mondo dei contenuti

Il content marketing e la SEO hanno raggiunto degli ottimi risultati. Ci stiamo dirigendo verso un futuro luminoso di contenuti più utili e tecnicamente sorprendenti che siano in linea con le abitudini, le preferenze e le esigenze di [...]

Super Follow, la nuova funzione di Twitter per monetizzare

Continua la sfida tra i vari social network per migliorare le piattaforme e offrire sempre più funzionalità per gli utenti. Questa volta è il turno di Twitter che ha annunciato un paio di grandi funzionalità in arrivo: la possibilità [...]

Google e l’impatto dell’aggiornamento sui Core Web Vitals

Google e l’impatto dell’aggiornamento sui Core Web Vitals

Danny Sullivan di Google ha recentemente discusso dell'impatto previsto dall’aggiornamento del motore di ricerca in merito all’introduzione dei Core Web Vitals [...]

Cisco
DELL
Intel
NetApp
OnApp
Ripe