Dfferenza tra indicizzazione e posizionamento


Differenza tra indicizzazione e posizionamento: la conoscevi?

Nella SEO non si fa altro che parlare di loro: ma qual è la vera differenza tra indicizzazione e posizionamento, e perché è importante saperla?

Più ci si inoltra nel complesso mondo della SEO, più si scoprono tutte quelle sottili differenze che potrebbero aiutarci a comprendere meglio le dinamiche dei motori di ricerca. Si parla molto sia di indicizzazione che di posizionamento, ma qual è la differenza fra i due termini, e quando bisogna usare uno al posto dell’altro?

Che cos’è l’indicizzazione e a cosa serve?

Tutti i siti web facenti parte dell’indice di ricerca di Google, e che dunque compaiono sulla SERP, si dicono indicizzati. L’indice, naturalmente, è il motore di ricerca stesso, il quale filtra tutte le pagine che gli vengono proposte ogni giorno e determina, tramite i suoi algoritmi, un ordine razionale di rilevanza e qualità del risultato.

La verità è che ormai si associa la presenza su internet a quella su Google, ma le cose non stanno proprio così: essere raggiungibili tramite internet non implica per forza che il sito sia ottimizzato per comparire nell’indice di Google.

Ecco alcune idee per indicizzare il vostro sito web:

  • Se il vostro sito è online da qualche tempo e, in giro per il web, esistono alcuni link che portano ad esso, è assai probabile che sia già indicizzato;
  • Per verificare se il vostro sito web è indicizzato, provate a fare qualche ricerca con parole chiave molto specifiche, come ad esempio il nome del vostro brand;
  • L’indicizzazione può anche essere richiesta “manualmente” a Google, notificando la presenza del vostro sito al motore di ricerca attraverso la sitemap in XML.
  • Molti tools online generano automaticamente la sitemap del vostro sito, garantendovi così un processo facilitato di indicizzazione; La pagina web si definisce indicizzata quando appare, in una qualsiasi posizione, sull’indice di Google. Si tratta di un ottimo risultato, naturalmente, ma tutti i webmaster del mondo ambiscono al posizionamento – che è l’obiettivo successivo.

Che cos’è il posizionamento?

La differenza principale tra indicizzazione e posizionamento? La prima ha come requisito la semplice presenza su Google, mentre la seconda implica il raggiungimento di alcuni obiettivi di posizione all’interno della SERP. L’indicizzazione gioca per partecipare, mentre il posizionamento lo fa per vincere.

Il posizionamento determina la visibilità della pagina web e mira a raggiungere i primi risultati dell’indice in relazione a una determinata parola chiave. Se un sito si posiziona a pagina 3, riceverà probabilmente pochissime visite da Google. Se invece riesce a ritagliarsi uno spazio in prima pagina, o meglio ancora del triangolo d’oro, i click sulla pagina saranno esponenzialmente più alti.

Ecco alcune idee per ottimizzare il vostro sito web:

  • Sfruttare trucchi e segreti della SEO favorisce un miglior posizionamento della pagina all’interno di Google, il motore di ricerca per antonomasia;
  • Rendete il vostro sito facilmente raggiungibile (e consultabile) da tutti i device, mobili o fissi, e assicuratevi che tutti i browser lo possano visualizzare correttamente esenza intoppi;
  • Aggiungete con assiduità contenuti di valore, che aggiungano effettivamente qualcosa all’oceano di informazioni già presenti su internet. Il troppo, come sempre, stroppia: evitate testi troppo densi di parole chiave e che suonano artificiali. Google potrebbe accorgersene e penalizzarvi;
  • Controllate sempre url, permalink e immagini: assicuratevi che siano asciutti, scritti in maniera corretta e soprattutto presentino tutte le descrizioni necessarie a posizionarsi meglio.