NGINX: che cos’è e perché utilizzarlo


NGINX: che cos’è e perché dovresti utilizzarlo

NGINX è un software open source che svolge la funzione di web server, reverse proxy, cache, media streaming e molto altro. La sua struttura semplice si combina alle elevate prestazioni e lo ha reso, in poco tempo, uno dei punti di riferimento per tutti coloro che cercano un server proxy di posta elettronica (IMAP/POP3) sicuro e facile da utilizzare. La sua forza è proprio la versatilità: NGINX funziona su Unix, Linux, macOS, Solaris e Windows e fornisce rapidamente contenuti statici senza colpire duramente le risorse di sistema, che in questo modo possono essere allocate per altre funzioni. Pur essendo un prodotto russo, inizialmente nato per gestire i servizi e i siti del noto portale Rambler, la sua semplicità di utilizzo lo ha reso in fretta molto popolare. Attualmente è uno dei più utilizzati al mondo e in Italia.

Perché adottare Nginx?

Uno dei motivi per cui Nginx è così popolare è la sua caratteristica user friendly che permette anche ai meno esperti di interfacciarsi con tutte le impostazioni del sistema in maniera rapida e pratica. Nginx è facile da installare e configurare. Basterà sfruttare il bash e inserire una sola stringa di comando per eseguire Nginx e lanciarlo automaticamente sul sistema. Le sue configurazioni default sono ottimali e pre- configurate, ma possono essere modificate per una personalizzazione più dettagliata del servizio.

Uno dei punti chiave di Nginx è quello di essere uno dei migliori a offrire file statici: molti servizi come CloudFlare sfruttano Nginx, e non a caso: la performance garantita da questo web server per condividere ZIP, immagini, documenti PDF o HTML è davvero impressionante. Per assicurare al cliente un servizio ancora più rapido, Nginx offre anche un servizio di cache dove è possibile conservare tutti i file, oppure i più gettonati, per assicurare la velocità massima nel momento della richiesta. Il web server è inoltre perfettamente compatibile con le web app più comuni come WordPress, Drupal, Joomla oppure siti di E-commerce come ad esempio Magento. Non finisce qui: Nginx ha anche delle caratteristiche SEO friendly che lo rendono un alleato indispensabile di tutti coloro che condividono contenuti online. NGINX fornisce servizi in maniera super veloce e, di conseguenza, migliora il posizionamento SERP all’interno del motore di ricerca Google, favorendo l’utilizzatore.

Paragonando Nginx al suo web server concorrente più popolare, Apache, notiamo che Nginx si distingue non solo per velocità, ma anche per prestazioni. Infatti quest’ultimo mantiene tempi di risposta notevoli anche in presenza di richieste molto elevate, e riesce a tollerare senza rallentarsi fino a quattro volte in più delle connessioni di Apache. In più, Nginx e Apache possono coesistere e collaborare, affiancandosi quando necessario. Una delle qualità di Nginx è quella di supportare già a livello nativo il load balancing, permettendo al sistema di gestire in maniera più rapida ed efficiente il carico di richieste, e di configurare immediatamente eventuali nuovi stack che decideremo di inserire per far fronte a un’esigenza.

Il web server vanta inoltre un’assistenza di qualità, che offre supporto professionale in qualsiasi momento. Per le richieste meno urgenti, inoltre, è disponibile un forum di confronto tra utenti, dove la community molto ampia ed attiva faciliterà l’esperienza con Nginx.