Super Follow


Continua la sfida tra i vari social network per migliorare le piattaforme e offrire sempre più funzionalità per gli utenti. Questa volta è il turno di Twitter che ha annunciato un paio di grandi funzionalità in arrivo: la possibilità per gli utenti di addebitare ai propri follower l'accesso a contenuti aggiuntivi e la possibilità di creare e unirsi a gruppi basati su interessi specifici. Sono due delle modifiche più sostanziali apportate a Twitter da un po’ di tempo, ma si adattano perfettamente anche a modelli che sono stati popolari e di successo su altre piattaforme social.

Il Super Follow, la funzione di pagamento di Twitter

La funzione di pagamento, chiamata Super Follows, consentirà agli utenti di Twitter di addebitare i follower e dare loro accesso a contenuti extra. Potrebbe trattarsi di tweet bonus, accesso a un gruppo della comunità, iscrizione a una newsletter o un badge che indica il tuo supporto. In uno screenshot di un mockup, Twitter ha mostrato un esempio in cui un utente addebita 4,99 dollari al mese per ricevere una serie di vantaggi. Twitter lo vede come un modo per consentire a creatori ed editori di essere pagati direttamente dai propri fan.

Gli strumenti di pagamento diretto sono diventati sempre più importanti per i creatori in particolare negli ultimi anni. Patreon ha avuto un enorme successo e altre piattaforme tra cui Facebook, YouTube e persino GitHub hanno tutte lanciato funzionalità di pagamento diretto per i creatori. Twitter presumibilmente subirà un taglio - la società ha accennato a funzionalità di abbonamento che le offrirebbero una nuova fonte di entrate - anche se non sembra aver ancora detto quale sarà quella commissione.

La nuova funzione comunità

Twitter ha anche annunciato una nuova funzionalità chiamata Comunità, che sembra essere la sua versione dei gruppi di Facebook. Le persone possono creare e unirsi a gruppi attorno a interessi specifici, come gatti o piante, suggerisce Twitter, consentendo loro di vedere più tweet incentrati su tali argomenti. I gruppi sono stati un enorme successo per Facebook (e anche un enorme problema di moderazione) e potrebbero essere uno strumento particolarmente utile su Twitter, poiché la natura aperta del servizio può rendere difficile per i nuovi utenti dare vita a gruppi sulla piattaforma. Non esiste ancora una sequenza temporale per l'avvio di una di queste funzionalità. Twitter li ha elencati come "cosa ci aspetta" per la sua piattaforma durante una presentazione per analisti e investitori questo pomeriggio.


Hosting WordPress

Sviluppi siti in WordPress? Scopri la promozione


Ti potrebbero interessare

VMware: cos'è e perché deve essere usato

Creare una macchina virtuale sul tuo computer può avere numerosi vantaggi. Andiamo alla scoperta di VMware

VM Ware è un software che crea una “macchina virtuale” sul tuo computer. Lanciato da VMWare Inc a Palo Alto, [...]

Come scegliere un dominio, cosa fare e cosa non fare

Hai pensato ad un sito web e stai cercando il nome di un dominio? Ecco cosa devi fare e cosa non devi assolutamente fare

Ti sei imbattuto in un nuovo brillante concetto. E adesso cosa? Prima di trasformare la tua idea in business, [...]

Cos’è e quali vantaggi ha lo Smart Bidding di Google Ads

Una delle funzionalità più interessanti introdotto da Google di recente è lo Smart Bidding. Questo strumento permette di automatizzare le offerte da fare e sostituire la scelta manuale da parte dell’utente. Grazie ad un algoritmo [...]

Cisco
DELL
Intel
NetApp
OnApp
Ripe