Come ottimizzare un permalink


5 trucchi WordPress che forse non conoscevi

Abbiamo messo a punto 5 chicche su WordPress che non conoscevi o che non avevi mai pensato di sperimentare davvero. Dai un’occhiata!

Le funzionalità di Wordpress sono molteplici e infinitamente preziose per l’autore che voglia proiettare i suoi contenuti sul web in maniera efficace. Se pensi ai servizi di questo CMS ti immagini naturalmente la creazione dei post, delle pagine e il caricamento dei contenuti multimediali. Non tutti sanno, però, che WordPress possiede alcune particolarità davvero interessanti.

Ecco 5 trucchi WordPress che forse ancora non conosci perché sei alle tue prime esperienze, o che magari saranno in grado di fornire nuove funzionalità all’utente esperto.

  • Troppi plugin e troppe opzioni?
    Soprattutto quando si comincia, viene spontaneo scaricare tutti i plugin e i tool dell’universo per ottenere migliori prestazioni dal blog. La funzionalità “Impostazioni schermata”, che si trova sulla destra rispetto al titolo, ti permette di aprire una tendina delle varie funzioni rapide e spuntare quelle che si vuole sempre avere sotto mano. Non fartele sfuggire! (E ricordati di disinstallare i plugin che non ti servono)
  • In viaggio? Usa l’App WordPress
    Niente di nuovo sotto il sole, ma hai mai provato a usare l’App di WordPress? Ti permette di creare post e contenuti da smartphone o tablet e aggiornare il tuo blog anche in viaggio. La funzione bozza mantiene tutto in memoria, così che tu possa scrivere quando hai tempo e interrompere in qualsiasi momento, senza perdere testo. Provalo, è davvero comodo.
  • Modalità scrittura senza distrazioni? Sì, grazie!
    Ad alcune persone piace scrivere i propri post su Word, ma WordPress col tempo è diventato un ottimo software per la scrittura. Chi usa questo CMS può infatti usufruire della modalità scrittura senza distrazioni”: attivala cliccando il simbolo “a schermo intero” che trovi nella barra degli strumenti di scrittura.
  • Esportare i contenuti per fare un backup.
    Cosa succederebbe nel caso in cui un’anomalia dovesse cancellare tutti i contenuti del tuo sito web? La risposta è “niente” se ti rivolgi ad Aziende Italia, che con il suo servizio di hosting effettua backup regolari del tuo sito web. E la risposta è ancora niente se effettui regolari “Esporta” e crei una copia di tutti gli elementi che pubblichi sul sito.
  • Inserire le immagini nei widget: si può!
    Molti utenti vorrebbero inserire delle immagini nella sidebar, ma alcuni temi non possiedono widget specifici per il caricamento di foto. Carica l’immagine nella libreria dei media, clicca modifica e identifica l’URL del file. A questo punto vai in Aspetto --> Widget e inserisci nella sidebar un widget di testo. All’interno del campo, inserisci il codice:
    <img src=”qui copia l’url del file media”>

Et voilà! Questi sono solo alcuni dei segreti di WordPress che abbiamo intenzione di rivelarvi. Li conoscevate già?


Ti potrebbero interessare

La frequenza di rimbalzo, un parametro da conoscere

Cosa si intende per frequenza di rimbalzo, perché è così importante e qual è la media ritenuta giusta per il proprio sito web

La frequenza di rimbalzo è un’analisi che misura il comportamento dei visitatori di un sito web o [...]

Blog Aziendale, perché è importante per un’attività

Indipendentemente dal fatto che tu abbia una piccola impresa o una multinazionale, avere e curare un blog è parte integrante della strategia di content marketing online.

Sono 4 i motivi per cui si deve scrivere un [...]

Come creare una campagna pubblicitaria su Facebook

Come creare una campagna pubblicitaria su Facebook

Dagli obiettivi alla segmentazione del pubblico, tutto quello che serve per creare una campagna pubblicitaria su Facebook

La pubblicità su Facebook è un modo importante per [...]

Cisco
DELL
Intel
NetApp
OnApp
Ripe