Plesk Onyx perfetto per l’amministrazione


Plesk Onyx: che cos’è e perché è perfetto per l’amministrazione

Scopriamo insieme perché Plesk è il pannello di controllo perfetto per il nostro hosting e i servizi di dominio.

Quando abbiamo bisogno di un’interfaccia grafica per gestire con più facilità i parametri amministrativi di dominio e web hosting, ci rivolgiamo a Plesk. ONYX è l’ultima versione di un software che dal 2003 offre un metodo più facile e intuitivo per interfacciarsi agli intricati servizi di gestione con cui ha a che fare normalmente un webmaster.

Plesk è uno dei pannelli di controllo per hosting più utilizzati insieme a cPanel. Nella sua nuova veste, Onyx - disponibile nella versione 17.8 a partire da marzo del 2018 - offrirà una serie di integrazioni capaci di personalizzare e rendere più sicuro l’approccio del gestore al suo dominio. Insomma: Plesk offre un’interfaccia grafica laddove l’operatore dovrebbe intervenire utilizzando l’SSL. Plesk supporta e lavora in sintonia con i linguaggi PHP, C e C++, l’unico nel suo settore che combini queste funzionalità.

Con Plesk Onyx, disponibile per Windows, Debian, Ubuntu e CentOS è possibile:

  • Modificare gli user account
  • Intervenire sui parametri e le configurazioni di web hosting
  • Caricare contenuti
  • Gestire gli account e-mail
  • Monitorare i DNS
  • Scaricare e gestire applicazioni web
  • Tenere sotto controllo report e statistiche
  • Gestire i backup
  • Servizio FTP

Tra le particolarità di Plesk c’è quella di poter gestire, appunto, l’installazione di software esterni come ad esempio Magento, Wordpress oppure Joomla, oltre che la creazione di piattaforme di condivisione come i forum.

Amministrazione intuitiva

Plesk, nella sua recente versione Onyx, è un software altamente intuitivo che permette di controllare alcuni dei parametri del dominio e dell’hosting. Il pacchetto base offre un’ampia gamma di configurazioni che può essere ingrandito attraverso le “Plesk Extensions”, degli add-ons che migliorano le prestazioni e offrono servizi multi server o di protezione. Plesk offre un servizio di sicurezza paragonabile a quello di cPanel con alcune peculiarità specifiche, tra cui l’integrazione a Microsoft “Active Directory”, l’autenticazione attraverso i social, i servizi antispam integrati, sia inbound che outbound, e il fail2Ban Intrusion Prevention System che protegge gli account da possibili tentativi di hacking.

Plesk: perché sceglierlo

Scegliere il pannello di controllo è una decisione che, solitamente, richiede tempo e analisi. Se cPanel offre un approccio più user-friendly a funzioni che, per chi è digiuno di hosting, potrebbero risultare all’inizio molto ostiche, Plesk è la piattaforma perfetta per gli esperti webmaster che cercano altissimi livelli di configurazione e hanno bisogno di implementazioni più specifiche. Inoltre, cPanel è disponibile solo per Linux. Plesk si rivolge a un pubblico di professionisti che cercano un sistema di amministrazione dell’hosting e del dominio adatto alle loro esigenze, offrendo guide e tutorial specificamente ideati per un utente business che vuole intraprendere una gestione più consapevole dell’amministrazione online, e persino del marketing e dello storytelling aziendale.

Ti potrebbero interessare

VMware: cos'è e perché deve essere usato

Creare una macchina virtuale sul tuo computer può avere numerosi vantaggi. Andiamo alla scoperta di VMware

VM Ware è un software che crea una “macchina virtuale” sul tuo computer. Lanciato da VMWare Inc a Palo Alto, [...]

Come scegliere un dominio, cosa fare e cosa non fare

Hai pensato ad un sito web e stai cercando il nome di un dominio? Ecco cosa devi fare e cosa non devi assolutamente fare

Ti sei imbattuto in un nuovo brillante concetto. E adesso cosa? Prima di trasformare la tua idea in business, [...]

Cos’è e quali vantaggi ha lo Smart Bidding di Google Ads

Una delle funzionalità più interessanti introdotto da Google di recente è lo Smart Bidding. Questo strumento permette di automatizzare le offerte da fare e sostituire la scelta manuale da parte dell’utente. Grazie ad un algoritmo [...]

Cisco
DELL
Intel
NetApp
OnApp
Ripe