E-commerce 5 errori da non commettere


5 errori da non commettere se hai un e-commerce

5 errori da evitare quando stai aprendo un e-commerce e ti imbatti per la prima volta nell’ecosistema SEO della vendita di prodotti online. Ecco cosa controllare per non sbagliare!

L’e-commerce è un meccanismo delicatissimo che si colloca all’interno dell’altrettanto fragile ecosistema di un sito web. Basta una piccola trascuratezza e i prodotti non vendono quanto si vorrebbe, danneggiandoci economicamente. In questa guida pratica, abbiamo evidenziato alcuni dei motivi principali per cui alcuni e-commerce non riescono a decollare lato SEO, e abbiamo spiegato come sgominare efficacemente i problemi.

Quando si lavora online, il primo nemico del posizionamento online è la superficialità nell’affrontare le piccole, grandi dinamiche che operano per il successo di un sito. L’e-commerce risulta ancora più vulnerabile a queste leggerezze: ecco perché bisogna prestare sempre la massima attenzione.

Trascurare le fotografie

La fotografia è il primo biglietto da visita degli oggetti in vendita nel vostro e-commerce. Prima ancora del titolo, della descrizione e addirittura del prezzo (spesso), c’è la foto. Un’immagine – meglio più di una – di qualità deve rispettare una serie di criteri:

  • Dev’essere bella e accattivante, ben ritagliata e soprattutto professionale;
  • Non dovrebbe mai pesare più di 200 KB;
  • Dev’essere rinominata in maniera descrittiva con elementi che forniscono dettagli concreti alla sua ricerca (es: bavaglio-bambina-rosa-ricamato-cotone-naturale);
  • Il testo ALT dev’essere sempre compilato da un titolo altrettanto descrittivo:

Trascurare i tag e le categorie

Non c’è niente di peggio che fare click sulla sezione di un sito e trovarci dentro pagine inutili, prodotti non pertinenti o ripetizioni allo sfinimento. Curare e ottimizzare i tag può sembrare un lavoro imponente, ma potrebbe essere la chiave SEO che regala più soddisfazioni agli utenti, e a voi di conseguenza.

Descrizioni del prodotto “scopiazzata”

“Il prodotto che vendiamo, magari, è già disponibile sul sito ufficiale del brand o, peggio ancora, sul sito di un concorrente. Non c’è bisogno di pagare una figura professionale che scriva nuovi contenuti da zero: ricopiamo”. Errore! Copiare contenuti da altri siti è un errore da non commettere mai che, di norma, Google riesce sempre a individuare e punire duramente. Meglio lavorare con cura e passione per sviluppare testi innovativi, che forniscano dettagli e introducano il lettore a un modo di vedere il prodotto che non può trovare su nessun altro sito, anche se magari vende prodotti simili. Ecco un breve articolo su come revisionare i testi in ottica SEO.

Recensioni: un’arma a doppio taglio?

Le recensioni del negozio sono quanto di più importante si possa implementare al proprio e-commerce in un’epoca come questa. Non solo permettono agli utenti di farsi un’idea precisa di quello che ordinano attraverso le opinioni di altri consumatori come loro, ma determinano prestigio e popolarità che ispirano fiducia e invogliano i consumatori più diffidenti ad acquistare.

URL leggibili

L’URL di ogni pagina del sito web dovrebbe sempre contenere un percorso credibile ed efficace che porta al prodotto stesso. URL come: nomesito.com/product=?49495582848, per esempio, sono molto meno chiare di URL come: nomesito.com/prodotti/bambini/bavaglini/marca, la quale fornisce un percorso onesto e comprensibile all’utente finale e, soprattutto, a Google.


Ti potrebbero interessare

Hosting per eCommerce: di cosa hai bisogno?

Hosting per eCommerce: quale soluzione?

Di che cosa ha bisogno un hosting per eCommerce? Scopri le soluzioni di Aziende Italia.

Tutto quello che devi sapere sulla scelta dell’hosting per il tuo nuovo eCommerce. Perché [...]

Il tuo business ha davvero bisogno di un blog?

Come aprire un blog

Il blog è uno strumento di comunicazione che può rivelarsi davvero prezioso, ma per essere funzionale richiede tempo, costanza e duro lavoro da parte di chi lo gestisce

Tutti pensano di avere bisogno [...]

Perché condividere il tuo know-how su un blog?

Che senso ha dire tutto quello che sai sul blog ufficiale del tuo sito web? Te lo spieghiamo noi in poche parole.

Che senso ha dire tutto quello che sai sul blog ufficiale del tuo sito web? Non è forse pericoloso condividere con [...]

Cisco
DELL
Intel
NetApp
OnApp
Ripe