Come trovare clienti online


Spunti di digital marketing: dove trovare nuovi clienti online

Trovare nuovi clienti online potrebbe sembrare una missione impossibile per chi si affaccia per la prima volta sul web: ecco i primi passi da compiere.

Soprattutto per chi vi si affaccia per la prima volta, il world wide web può sembrare un posto immenso, ostile e guidato da leggi e regole all’apparenza incomprensibili. Questa guida pratica è rivolta alle aziende che si affacciano per la prima volta ad internet e stanno cercando di affrontare il quesito più importante di tutti: come fare per trovare nuovi clienti, facendo fruttare gli investimenti sui siti web?

Acquisire clienti online: non solo sito web, non solo sconti

Ora che la nostra azienda possiede un sito web, potremmo sentirci giunti a una specie di traguardo. La verità è che abbiamo appena cominciato a gettare le basi della nostra futura presenza online! Gli sconti, sì, fanno gola, e potrebbe sembrare il metodo più efficace per espandere in fretta la propria clientela e spandere la voce. Su internet però le cose funzionano in maniera un po’ differente: prima di pensare a un programma di sconti e convenienza, è opportuno che il cliente sappia come fare per arrivare sul nostro sito, e non su quello del concorrente.

Giunge in nostro soccorso il digital marketing, ovvero tutte quelle tecniche che conducono i compratori digitali al nostro business. La prima regola di questo nuovo modo di fare marketing è il coinvolgimento dell’utente.

Acquisire nuovi clienti con un blog

Il sito è pronto, ma per far sì che il cliente possa decidere di visitarlo e, magari, anche tornare, è essenziale sfruttare tecniche di coinvolgimento e di informazione di settore. Un buon esempio è il blog, che se curato con costanza può portare nuove visite e, soprattutto, creare un contatto costante con il lettore desideroso di approfondire i temi trattati. Gli articoli permettono di far capire che si è competenti in materia, divulgano informazioni importanti e, soprattutto, contenuti preziosi per formare una scelta consapevole nell’acquirente.

La SEO come punto di riferimento

La chiamano Search Engine Optimization (SEO), e consente di migliorare il posizionamento del proprio sito web all’interno della classifica dei motori di ricerca più popolari. Attraverso la selezione accurata delle parole chiave più pertinenti alla propria attività, è possibile capire quello che le persone cercano su Google quando stanno informandosi sul nostro prodotto. Questa strategia posiziona il nostro sito in modo più vantaggioso, aumentando la probabilità che le persone ci trovino tra i risultati cercando nelle prime pagine di Google.

Social media per intercettare nuovi lead

I social rappresentano uno dei settori in crescita esponenziale che, una buona azienda, dovrebbe saper sfruttare a suo vantaggio. Dopo aver scelto quello più adatto (Facebook, Instagram, Twitter o LinkedIn) sarà possibile avvicinare l’azienda al pubblico attraverso campagne promozionali o di comunicazione, sia a pagamento che gratuite. Più la pagina sarà visibile, più persone impareranno a conoscere il nostro prodotto.

Newsletter ed e-mail marketing

Molti lo considerano già un metodo obsoleto, ma la verità è che la giusta mail (inviata al momento giusto) è quello che ci vuole per rammentare all’utente che si è pronti a offrirgli qualcosa di nuovo e, soprattutto, di suo gradimento. L’email-marketing permette di aggiornare gli utenti sulle novità, eventi e sconti, e soprattutto ci assicura una lista di email e contatti altamente profilati (proprio perché si sono iscritti loro!) per realizzare una vendita importante.

In conclusione, trovare nuovi clienti online richiede tempo, passione e, soprattutto, le giuste professionalità.