Guida alla SEO on Page dei prodotti


E-Commerce: guida alla SEO on Page dei prodotti

Hai un e-commerce ma non sei sicuro che i prodotti che vendi abbiamo una pagina capace di attirare l’attenzione? Stiamo scrivendo la guida che fa per te.

L’unico obiettivo possibile di un e-commerce è quello di aumentare le vendite e, di conseguenza, potenziare il fatturato. Questo è possibile solo quando il sito di vendita online è ottimizzato per l’utente e per il motore di ricerca, che rilancia senza colpo ferire i prodotti perché sa di poterli condividere col grande pubblico in tutta fiducia. In questa guida cercheremo di capire come ci si guadagna il rispetto di Google, migliorando le schede prodotto attraverso qualche piccolo segreto di SEO per e-commerce.

SEO per schede prodotto: da dove si comincia?

Il punto di partenza per realizzare una scheda di vendita prodotto di tutto rispetto è, come sempre, la ricerca delle parole chiave. Le keyword, per usare un amato inglesismo, ti aiutano a capire quali sono gli obiettivi che vuoi raggiungere, e li sintetizzano in poche semplici direttive che ti saranno essenziali per la realizzazione di contenuti efficaci e pertinenti.

Le parole chiave ti permettono di essere trovato da potenziali clienti che si rivolgono al saggio Google per trovare il prodotto in questione. Puoi utilizzare strumenti come Google Analytics o SeoZOOM per trovare ogni genere di parola chiave inerente ai tuoi prodotti. Abbiamo inoltre già parlato di come creare una struttura efficiente per uno shop online.

Schede prodotto: il titolo

Il TAG TITLE della scheda prodotto di un e-commerce deve rispettare una serie di regole molto precise per distinguersi dal resto dei risultati sulla SERP. È assai improbabile, infatti, che il vostro prodotto sia l’unico del suo genere disponibile all’acquisto online: è dunque essenziale che Google rimandi alla vostra pagina, e non a quella di un concorrente.

Il TAG TITLE deve informare, chiarire e fornire tutte le informazioni necessarie affinché il cliente voglia saperne di più, facendo click sul vostro risultato. Ricorda:

  • Le parole chiave importanti all’inizio del titolo;
  • Titolo non superiore ai 60 caratteri;
  • Parole chiave secondarie;
  • Brand di riferimento

L’elenco puntato qui sopra è ugualmente valido per la realizzazione di URL vincenti. Separa ogni parola con un trattino e assicurati che ogni parola sia stata scritta correttamente.

Schede prodotto: le foto

La foto è il primo biglietto da visita di un prodotto. Sceglila di qualità, e tutto il resto, più o meno, verrà da sé. La foto deve avere una risoluzione eccellente e rispettare i seguenti parametri:

  • Dev’essere un formato .png o un .jpg che non pesi più di 150 KB;
  • Dev’essere rinominata correttamente con le parole chiave importanti;
  • Deve contenere un testo alt descrittivo e completo

Schede prodotto: la meta description

Una meta description completa favorisce l’interesse del cliente e migliora la qualità generale dello snippet nella SERP. Il meta tag non deve superare le 150 battute ed è uno degli strumenti più efficaci per fare SEO su un e-commerce.

Scheda prodotto: il testo

Il testo del prodotto deve contenere una descrizione accurata e accattivante dell’oggetto in vendita. Il digital copywriter dovrà avere cura di renderlo leggibile, con elenchi puntati, paragrafi e, se necessario, H2 per separare gli argomenti. Regola fondamentale, qui, è evitare di copiare i testi da altre pagine concorrenti, pena una mancata ottimizzazione della scheda.